Articoli

DIO E’ LA RISPOSTA – VM – 399

 

Vide scritta questa frase

Nella metro newyorchese

Un bel giovane pugliese

Per studiar la lingua inglese.

Traducendo in lingua nosta

La frase dice: Dio è la risposta.

Il ragazzo che abitava a Washington

Scrisse sotto: What was the question?

Riflettendo mentre scrivo senza sosta:

Qual era la domanda giusta?

E se Dio non fosse la risposta

Ma piuttosto una domanda tosta?

Questo è il grande cambiamento

Nella prospettiva del momento.

Nella Bibbia ch’ho riletto

Le domande che fa il Dio diletto

Sono mille e intelligenti,

Tutte belle e stimolanti,

Ma sol due han risposto al mio appello:

- Cosa vedi? – Dov’è il tuo fratello?

La prima delle due fu rivolta a Geremia

Per sapere com’andasse ‘l mondo dell’economia.

La seconda è per Caino l’omicido,

Per chiarire dove fosse Abele ancido.

Se saria per me il primo quesito posto

Mi domanderei se la fede in Dio è al primo posto.

Riguardo alla seconda modulazione

Precisar m’è d’uopo col fratel la relazione.

Se la vita umana è sol pensare,

La forma privilegiata è domandare.

Nosta vita è ben delucidata

Nella favola d’Igino qui allegata.

Passeggiando nonna Cura

 Su Terra cretosa ma non dura,

Parte prese nelle mani delicatamente

E le diede forma umana veramente.

Poi a Giove si rivolse

Che un’anima gli desse.

Il Gran Dio volentieri acconsentì

E il pupazzo disse i primi: Sì, sì!

.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-. 

La Cura chiese ancor con cortesia

Che suo nome portassia.

Mentre Giove l’impediva fortemente

Intervenne la Terra coerentemente:

Il suo nome sarà il mio

Perché io gli ho dato avvio.

Loro tre votando a turno

Elessero a giudice Saturno.

Il dio propose a decisione

Per ognun la sua posizione.

Tu o Giove ch’hai dato lo spirto,

A morte sua riceverai lo spirto.

Tu o Terra ch’hai dato ‘l corpo,

A sua morte riceverai lo corpo.

Tu o Cura che prima forma desti,

Per tutta la vita avrai cura d’esti.

Circa il nome lo si chiami Homos

Essendo cosa fatta dall’Humus.

Molte son le analogie del racconto

Con il biblico Genesi capitolo seconto.

L’Homo non è solo terra né solo spirito

Sebben riconducibile a chi lo cura intenerito.

L’ontologica condizione di essere-relazione

Ci porta a generare l’etica posizione,

Che se non è oro,

E’ di sicuro la regola d’oro.

 

Fine.

 

Martin Heidegger,

Essere e Tempo, § 2.

Traduzione

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Orologio